Porto Cesareo - Spiaggia

La spiaggia di Porto Cesareo

Lunghe distese di sabbia fine, dune bianchissime che si lasciano accarezzare da un mare cristallino, sotto il caldo sole salentino: questo è il suggestivo panorama che colpisce il turista approdato a Porto Cesareo.

Il lido di Porto Cesareo si presenta come una piccola penisola lunga circa 20 km che si affaccia sul mar Ionio, estendendosi da Gallipoli fino alla provincia tarantina e regalando al salento visibilità e prestigio.

La caratteristica delle spiagge di Porto Cesareo ricade nella vastità e varietà di elementi naturalistici che consentono proprio a tutti di trovare l’habitat ideale per trascorrere una vacanza soddisfacente.

Lunghe spiagge consentono ai bagnanti di trovare la propria dimensione in questo angolo di paradiso, lasciando la libera scelta tra una “porzione” di spiaggia libera o un comodo lettino in uno degli stabilimenti più allegri e rinomati del Salento, laddove la giornata al mare trascorre scandita dai motivetti dell’estate e da attività di gruppo che divertono grandi e piccini.

E che dire degli spettacolari speroni rocciosi, dei golfi e delle varie insenature arricchite da una fitta vegetazione che infonde nel visitatore un senso di pace e di freschezza?!

I fondali di Porto Cesareo sono rinomati per la rarità della fauna che attira ogni anno migliaia di turisti in cerca di una sensazionale immersione: Porto Cesareo è mèta ambita per i sub nazionali che vogliono godere di fondali tropicali, pur rimanendo a quattro passi da casa!

Ma la vista delle bianche sabbie attrae più d’ogni altra cosa, regalando suggestive immagini di uno spaccato di estate che difficilmente verrà dimenticata e invogliando i visitatori a concedersi piccoli momenti di intenso relax.

Ogni tratto di spiaggia racchiude in sé caratteristiche peculiari che la rendono unica e inimitabile. Le spiagge locali non hanno nulla da invidiare ad hollywoodiani set cinematografici ed è per questo che Porto Cesareo è una mèta turistica molto ambita.

Varie sono le spiagge che si distinguono per la loro rara bellezza.

Ad esempio la spiaggia di Torre Chianca lascia il visitatore esterrefatto, grazie alla trasparenza delle sue acque e al candore della sabbia, facendo immaginare di essere in una lontana mèta tropicale.

La spiaggia di Sant’Isidoro, invece, si caratterizza per la sua forma a mezzaluna che crea una curva lunga circa un chilometro e si estende fino a Torre Squillace.

La splendida spiaggia di Porto Selvaggio si differenzia da tutte le altre per la sua spettacolare posizione: situata tra alte scogliere, è raggiungibile solo attraverso una lunga passeggiata a piedi nella meravigliosa pineta che la precede.

La spiaggia dell’Isola Grande o Isola dei Conigli è caratterizzata dalla pittoresca composizione naturalistica propria dell’habitat isolano. La location è arricchita da una fitta vegetazione e da una profumata pineta di Tamerici.

Punta Prosciutto, infine, rinomata per l’arenile bianchissimo e le acque cristalline, incanta il suo visitatore per i giochi di colore tra la sabbia, il mare e la fitta vegetazione di macchia mediterranea.

Sarebbe un vero sacrilegio non lasciarsi tentare dall’acqua cristallina del mare di Porto Cesareo che con i suoi colori che variano dal bianco al turchese delle coste, all’azzurro e al blu intenso del mare aperto, mette in grande risalto l’intensità e la purezza dell’arenile.